iPad Pro 2021, non aspettatevi sorprese da parte di Apple

iPad Pro 2021, non aspettatevi sorprese da parte di Apple


iPad Pro 2021 si mostra per la prima volta in alcuni render CAD che rivelano l’assenza di novità sostanziali rispetto al modello precedente, almeno per ciò che riguarda il design.

iPad Pro 2021 dovrebbe debuttare il prossimo marzo, ad un anno esatto dal lancio dell’attuale tablet Apple, peraltro avaro di novità. L’atteso dispositivo, in predicato di inaugurare il nuovo corso targato mini led (per inciso stessa tecnologia impiegata da Samsung nei suoi ultimi smart Tv), è stato oggetto in queste ore di importanti anticipazioni, in virtù di appositi render basati su CAD che rilevano con precisione il design del rinnovato tablet animato dal sistema operativo iPadOS.

L’abbozzo di design condiviso da David Kowalski in collaborazione con CoverPigtou conferma in modo pressoché ingente le strategie di Apple, decisa ad implementare novità sostanziali soltanto per ciò che concerne la componentistica interna. Nessuno scostamento di rilievo, dunque, in termini di estetica, e in tal senso iPad Pro 2021 riprende per intero le linee del modello di generazione precedente. La forma del nuovo tablet Apple è perciò ancora rettangolare, ivi compreso il comparto fotografico principale – peraltro mutuato dai più recenti iPhone – che condensa un modulo ultra grandangolare e, soprattutto, un sensore LiDAR.

A dar contezza della somiglianza tra iPad Pro 2021 e il suo più diretto predecessore sono altresì le dimensioni: i più accurati render divulgati in queste ore suggeriscono infatti che non ci saranno differenze in termini di ingombro. Di conseguenza, traducendo il discorso in meri dati numerici, possiamo dire che il nuovo tablet di Apple – commercializzato in due differenti versioni, rispettivamente da 11 e e 12,9 pollici – misurerà 245,7 x 176,6 x 5,9 millimetriper ciò che concerne il modello più piccolo, e 280,6 x 214,9 x 5,9 millimetricon riguardo invece al più mastodontico dispositivo, peraltro vicino – volgendo lo sguardo al display – ad un più tradizionale notebook.

Tra le novità hardware figura la tecnologia Mini LED e il 5G

Le principali novità dovrebbero tuttavia essere dedicate sotto la scocca. Sulla stregua dei render divulgati in queste ore, il nuovo iPad Pro sarà infatti caratterizzato dalla tecnologia di riconoscimento del volto in 3D (Face ID), quattro altoparlanti stereo, alloggio magnetico per ospitare l’Apple Pencil e una porta USB-C.

E’ probabile che Apple possa implementare – sulla falsariga del più recente iPad Air 4 – anche un lettore di impronte digitali Touch ID, mutuando una analoga decisione anche con riguardo ai nuovi iPhone 13, mentre non sembrano esserci grossi dubbi circa il supporto alle reti veloci 5G, forse mera esclusiva del modello da 12,9 pollici, e della tecnologia Mini LED.

Per il resto, la novità maggiormente distintiva sarà certamente il processore, in virtù di un aggiornamento dell’attuale Apple A14 Bionic, destinato dunque ad accondiscendere le esigenze più approfondite degli utenti professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TO TOP
WhatsApp Contattaci