Ecco HONOR V40 5G, il primo flagship dell’era post Huawei

Ecco HONOR V40 5G, il primo flagship dell’era post Huawei

Per HONOR gli ultimi mesi sono stati abbastanza turbolenti per via del suo legame con Huawei, ma la decisione del colosso cinese di vendere il brand Honor ha permesso alla compagnia di ripararsi dal fuoco incessante dell’amministrazione americana e tornare nuovamente ad occuparsi di smartphone senza il timore di nuovi veti.

Design e caratteristiche HONOR V40 5G

In queste ore l’azienda svela HONOR V40 5G, smartphone di fascia alta caratterizzato da un design dal forte sapore premium, merito evidentemente della presenza di un telaio in materiali di alto livello e da una lavorazione davvero ineccepibile. Frontalmente è presente un pannello OLED da 6,72 pollici con risoluzione Full HD+ e refresh rate da 120 Hz. Il pannello, inoltre, presenta una fotocamera punch hole nell’angolo in alto a sinistra con sensore da 16 MP e autofocus laser. Il pannello è poi di tipo waterfall e tende leggermente a curvare nel punto in cui il display si tocca con il telaio posteriore.

Questa porzione del telefono è caratterizzata da un modulo fotografico piuttosto importante e vistoso, con sensore principale da 50 MP, sensore ultra grandangolare da 8 MP, sensore macro da 2 MP e autofocus laser. Bene il comparto hardware con il processore Mediatek dimensity 1000+ e la RAM da 8 GB che accompagna lo storage da 128 o 256 GB. La connettività è più completa che mai con il supporto alle reti 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax e Bluetooth 5.1. La batteria è invece da 4000 mAh con supporto alla ricarica rapida da 66 W su cavo, mentre l’OS è affidato ad Android 10 (peccato non trovare già Android 11) con Magic UI 4.0.

Durante l’evento di presentazione, il CEO di HONOR ha annunciato quanto la tecnologia di ottimizzazione dell’hardware e del software permetta all’azienda di offrire il 90/100% delle performance teoriche dell’hardware, dove invece la maggior parte degli altri produttori di smartphone si ferma al 70%. Il CEO ha sottolineato che, nonostante HONOR utilizzi lo stesso chip e sistema operativo dei competitor, tecnologie come Link Turbo, GPU Turbo, la gestione della memoria e l’engine 5G , siano in grado di offrire agli utenti prestazioni di gran lunga superiori.

Scheda tecnica

  • Display AMOLED da 6,72 pollici a risoluzione 2676 x 1236 pixel con refresh rate a 120 Hz e luminosità fino 800 nits;
  • processore MediaTek Dimensity 1000+ con GPU Mali-G77;
  • 8 GB di RAM con 128/256 GB di storage;
  • fotocamera principale: sensore Sony IMX766 da 50 MP con apertura f/1.9, sensore ultra grandangolare da 8 MP con apertura f/2.4, sensore macro da 2 MP con apertura f/2.4 e autofocus laser;
  • fotocamera frontale da 16 MP con autofocus laser;
  • batteria da 4000 mAh con ricarica rapida su cavo a 66 W;
  • connettività 5G SA/NSA, dual 4G VoLTE, Wi-Fi 6 802.11 ax, Bluetooth 5.1, USB Type-C;
  • Android 10 con Magic UI 4.0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TO TOP
WhatsApp Contattaci