Galaxy Fold: lancio previsto il 27 settembre | Rumor

Galaxy Fold: lancio previsto il 27 settembre | Rumor

Un nuovo report proveniente da fonte coreana (Yonhap News) sottolinea che la data di commercializzazione del Fold in Corea del Sud potrebbe essere anticipata al 6 settembre (era fissata per la seconda metà, ved. articolo originale). Si tratta dello stesso giorno in cui prenderà formalmente il via IFA 2019; non è da escludere che Samsung voglia approfittare del palcoscenico dell’importante fiera di Berlino per rilanciare il pieghevole a livello internazionale, dando contestualmente il via alla distribuzione nel mercato interno. La data di arrivo negli altri Paesi resta genericamente fissata per il mese di settembre come precedentemente confermato dalla dirigenza.

Articolo originale – 31/07

Le vendite di Samsung Galaxy Fold inizieranno tra il 18 e il 20 settembre in Corea del Sud, secondo la testata finanziaria locale The Investor: la società starebbe accordandosi con i principali operatori telefonici per definire la data precisa. La produzione iniziale del pieghevole sarà limitata, con appena 20-30.000 unità; in totale, l’obiettivo di Samsung è immettere sul mercato interno circa 100.000 unità, un decimo della produzione globale. Non è chiaro quando il dispositivo sarà disponibile in alcuni mercati esteri, tra cui UK, Francia e Germania (l’Italia era prevista, ma ora è in forse), ma la Corea sarà la prima.

Finora Samsung si è tenuta sul vago in merito alla data precisa di “ritorno” (è vero che tecnicamente non è mai stato in vendita, ma avrebbe dovuto esserlo già da maggio/giugno: Samsung è stata costretta a ritirarlo in seguito a diverse segnalazioni di guasti provenienti dai primi recensori) dello smartphone pieghevole, ma ha confermato appena qualche giorno fa che settembre sarà il mese giusto. Il dispositivo è stato avvistato in pubblico già in un paio di occasioni per i test finali, che si sarebbero conclusi positivamente.

A causa dei guasti, Samsung ha dovuto apportare alcune modifiche hardware, che si concentrano principalmente nell’area della cerniera. L’obiettivo è impedire l’ingresso di polvere e altre particelle estranee, che potrebbero danneggiare il delicatissimo display OLED flessibile. Anche la pellicola del display interno, che non ha funzioni di semplice protezione ma è proprio parte integrante del componente, è applicata meglio e raggiunge con precisione il bordo, in modo che risulti sostanzialmente invisibile per l’utente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TO TOP
WhatsApp Contattaci